Web ResponsiveWeb Responsive

Web Responsive

A.S.D.I. (Assistenza Sanitaria Disabilità Intellettiva). Il Progetto nasce per dare risposta, con percorsi assistenziali adeguati, a disabili non collaboranti e si avvale di molte U.O. specialistiche presso l’AOU Careggi, l’Azienda Sanitaria di Firenze, l’AOU Meyer e il centro ISPO. Volontari dell’Associazione CUI rispondono al numero verde 800 729729 e dispongono le prenotazioni con i medici già preparati a ricevere pazienti disabili.

News

La scheda "salva vita" - Scheda percorso H

Tramite il progetto ASDI (Assistenza Sanitaria Disabilità Intellettiva) che, si ricorda, prevede percorsi agevolati per disabili specialmente non collaboranti e opera dal numero verde 800.729.729 con postazione di ascolto a Careggi gestita da volontari della nostra associazione, è stata predisposta una scheda dell’utente disabile con notizie utili per l’accesso con Codice "H" al Pronto Soccorso di Careggi.
Questa scheda è il risultato di numerosi incontri svoltisi tra rappresentanti dell’Associazione, medici del Pronto Soccorso di Careggi, referenti dell’Azienda Careggi per il rispetto della privacy e un rappresentante della Regione Toscana. La scheda è stata presa in carico dall’Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi riconoscendola come documento idoneo a facilitare l’accesso all’utente disabile e ai suoi accompagnatori (familiari e/o operatori) e utile per favorire l’accoglienza e le dovute prestazioni degli operatori sanitari quando si presenta la necessità di portare al Pronto Soccorso in urgenza una persona disabile intellettiva soprattutto non collaborante.
L’Associazione si è assunta il compito di pubblicizzare questa scheda alle famiglie per sperimentarla per circa un anno, in modo che successivamente la Regione Toscana, nel riordino dei vari punti di Pronto Soccorso, la assuma in carico per tutto il territorio regionale.
Invitiamo ogni famiglia a compilare dettagliatamente la scheda in questione tenendola sempre aggiornata. Conservatela a casa in luogo facilmente accessibile anche da parenti ed amici, portandoli a conoscenza di dove viene custodita.
Questo "pezzo di carta" potrebbe essere davvero un salva vita! La "scheda informazioni pronto soccorso" è disponibile in sede; nei giorni di lunedì e giovedì mattina sarà presente una volontaria dell’ASDI alla quale richiedere tutti i chiarimenti necessari.
La scheda può essere inviata anche per e-mail qualora venga richiesta. L’indirizzo di posta elettronica dell’ASDI è il seguente: info@assistenzasanitariadisabili.it.